ADULLAM: Località a circa 25 km a Sud­ovest di Gerusalemme, 1°Samuele 22:1. Davide partì di là e si rifugiò nella spelonca di Adullam. Quando i suoi fratelli e tutta la famiglia di suo padre lo seppero, scesero là per unirsi a lui. Tutti quelli che erano in difficoltà, che avevano debiti o che erano scontenti, si radunarono presso di lui ed egli divenne loro capo. Così ebbe con sé circa quattrocento uomini. La cava di Adullam è fonte di vari insegnamenti per la vita di quanti hanno il desiderio e si stanno impegnando per essere gente di valore. Non bisogna disperare, quando i fatti precipitano, dopo l’unzione, la vittoria su Golia, il matrimonio con la figlia del re, le grandi vittorie, l’amicizia di Gionatan, . . . ! Anche se vai ad Adullam la scuola di Dio è misteriosa ma efficace.

| Leggi altro |

sabato 16 giugno 2018

IN ATTESA DELL'EVENTO .

  MI SCUSO CON GLI UTENTI IN RETE PER I GIORNI DI ASSENZA PERO DOVUTI AD ORGANIZZARE L'EVENTO CHE SI TERRA' DOMANI ALLE ORE 19.00 PRESSO L'AUDITORIUM DI MARANO DI NAPOLI PER UFFICIALIZZARE L'ASSOCIAZIONE IL PONTE - AGAPE E ESSERCI DI CUI SONO IL PRESIDENTE . TUTTI COLORO CHE VORRANNO E POSSONO SONO INVITATI . SERENA SERA A TUTTI . VOSTRO PASQUALE BIANCO .

lunedì 11 giugno 2018

A TUTTI I MIEI PICCOLI FANCIULLI E ALLE LORO FAMIGLIE BUONA VISIONE DA ADULLAM .


ESULTIAMO E LODIAMO CON FORZA IL NOSTRO DIO.BUONASERA DA ADULLAM .


NESSUNO PENSI DI SEPARARE CIO CHE DIO HA UNITO .

 Vangelo secondo Marco - capitolo 9.

.Diceva loro: «In verità io vi dico: vi sono alcuni, qui presenti, che non morranno prima di aver visto giungere il regno di Dio nella sua potenza».
2Sei giorni dopo, Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni e li condusse su un alto monte, in disparte, loro soli. Fu trasfigurato davanti a loro 3e le sue vesti divennero splendenti, bianchissime: nessun lavandaio sulla terra potrebbe renderle così bianche.

domenica 10 giugno 2018

GLI ANZIANI ORGOGLIO GENERAZIONALE DA PRENDERE AD ESEMPIO E RISPETTARE BUONA NOTTE DA ADULLAM .


BUONA VISIONE E PREGHIAMO PER I FRATELLI ANCORA PERSEGUITATI . ADULLAM VI AUGURA UNA DOLCE SERA .






ASCOLTA COME ME QUESTO MESSAGGIO CHE IL SIGNORE VUOLE TRSMETTERCI PERCHE' CI AMA E VULE CHE METTIAMO IN PRATICA I SUOI PRECETTI .


IL NOSTRO CAMMINO NEL SIGNORE SARA' SEMPRE COME UN CONTINUO FIORIRE NEL DESERTO PER TESTIMONIARE LA SUA BENIGNITA' VERSO DI NOI SUOI FIGLI PREDILETTI .

 LIBRO DEI SALMI - Salmo 65 . 

1 Al maestro del coro. Salmo. Di Davide. Canto.
2 Per te il silenzio è lode, o Dio, in Sion,
a te si sciolgono i voti.
3 A te, che ascolti la preghiera,
viene ogni mortale.
4 Pesano su di noi le nostre colpe,
ma tu perdoni i nostri delitti.

BUONGIORNO AI PICCOLI IN RETE DA ADULLAM .


IN OGNI COSA CHE FACCIAMO DOBBIAMO ESSERE PERSEVERANTI ED ASPETTARE CERTI NELLA RISPOSTA DEL SIGNORE .

 Lettera ai Romani - capitolo 8. 

1Ora, dunque, non c’è nessuna condanna per quelli che sono in Cristo Gesù. 2Perché la legge dello Spirito, che dà vita in Cristo Gesù, ti ha liberato dalla legge del peccato e della morte. 3Infatti ciò che era impossibile alla Legge, resa impotente a causa della carne, Dio lo ha reso possibile: mandando il proprio Figlio in una carne simile a quella del peccato e a motivo del peccato, egli ha condannato il peccato nella carne, 4perché la giustizia della Legge fosse compiuta in noi, che camminiamo non secondo la carne ma secondo lo Spirito.

sabato 9 giugno 2018

DOLCE NOTTE DA ADULLAM .


BENEDETTA GIORNATA A TUTTI DA ADULLAM . ...


DOVE SE NON AI TUOI PIEDI TROVO PACE MIO SIGNORE .

 GIOSUÈ - capitolo 3

1Giosuè si levò di buon mattino; si mossero da Sittìm e giunsero al Giordano, lui e tutti gli Israeliti. Lì pernottarono prima di attraversare. 2Trascorsi tre giorni, gli scribi percorsero l’accampamento 3e diedero al popolo quest’ordine: «Quando vedrete l’arca dell’alleanza del Signore, vostro Dio, e i sacerdoti leviti che la portano, voi vi muoverete dal vostro posto e la seguirete; 4vi sia però tra voi ed essa una distanza di circa duemila cubiti: non avvicinatevi.

venerdì 8 giugno 2018

CIO CHE SIAMO, CIO CHE DIMOSTRIAMO CON I FATTI LASCIA CHE IN NOI GLI ALTRI RICONOSCANO IL DIO VIVENTE E DI MIRACOLI .

 Vangelo secondo Matteo - capitolo 16. 

1I farisei e i sadducei si avvicinarono per metterlo alla prova e gli chiesero che mostrasse loro un segno dal cielo. 2Ma egli rispose loro: «Quando si fa sera, voi dite: “Bel tempo, perché il cielo rosseggia”; 3e al mattino: “Oggi burrasca, perché il cielo è rosso cupo”. Sapete dunque interpretare l’aspetto del cielo e non siete capaci di interpretare i segni dei tempi? 4Una generazione malvagia e adultera pretende un segno! Ma non le sarà dato alcun segno, se non il segno di Giona». Li lasciò e se ne andò.

giovedì 7 giugno 2018

IL CANTO CELESTE VOCAZIONE DI DIO FATTO CARNE PER LA SUA SPOSA LA CHIESA .

 Di che cosa parla il Cantico dei Cantici, il grande carme nuziale intriso di tutta la bellezza, di tutti i palpiti e di tutte le seduzioni dei sensi, al quale l’uomo interiore potrà accostarsi soltanto nella sua maturità piena? Parla di una sposa e di uno sposo, del desiderio di unirsi che li consuma, e di un amore «che non avrà mai fine». La sposa è l’anima, o anche la Chiesa, vale a dire l’unione delle anime che credono in Dio e aspirano a conoscerlo. Lo sposo è Dio. Ma come è possibile che avvenga questa conoscenza, se l’anima, per quanto matura, è sempre tentata dalle distrazioni del mondo, sempre fragile, sempre sul punto di smarrirsi, anche quando immagina di essere più vicina all’oggetto del suo desiderio?

ADULLAM PRESENTA : ANDREW WOMMACK A LADISPOLI


mercoledì 6 giugno 2018

FELICE SERA E BUONA VISIONE DA ADULLAM ...


BUON ASCOLTO CON MIRIADI DI BENEDIZIONI DA ADULLAM .


GESU' MAESTRO DI VITA E PRECURSORE DEL NOSTRO ESSERE TERRENO .

 Gesù è in viaggio e lungo la strada parla di sé e di ciò che gli accadrà. In Mc per tre volte (questa è la seconda) Gesù ritorna sulla sua morte. Dopo ogni annuncio di morte i discepoli reagiscono. Pietro rimproverava Gesù dopo un annuncio così tremendo, i discepoli parlano di chi fra di loro è il più grande. Dopo il terzo annuncio, Giacomo e Giovanni, si avvicineranno a Gesù e gli chiederanno “Di stare uno alla destra e uno alla sinistra nel suo regno”. Gesù sta parlando della possibilità della sua morte, i discepoli discutono su chi fra di loro possa essere il più grande, il migliore.

VAL PIU' ESSERE SERVI CHE PADRONI .

 Vangelo secondo Marco - capitolo 9. 

1Diceva loro: «In verità io vi dico: vi sono alcuni, qui presenti, che non morranno prima di aver visto giungere il regno di Dio nella sua potenza».
2Sei giorni dopo, Gesù prese con sé Pietro, Giacomo e Giovanni e li condusse su un alto monte, in disparte, loro soli. Fu trasfigurato davanti a loro 3e le sue vesti divennero splendenti, bianchissime: nessun lavandaio sulla terra potrebbe renderle così bianche. 4E apparve loro Elia con Mosè e conversavano con Gesù. 5Prendendo la parola, Pietro disse a Gesù: «Rabbì, è bello per noi essere qui; facciamo tre capanne, una per te, una per Mosè e una per Elia». 6Non sapeva infatti che cosa dire, perché erano spaventati.